Approvazione Legge di bilancio 2023 - 2

Continuiamo la pubblicazione delle prime novità

Lavoro - Per tutto il 2023 è previsto un esonero contributivo per dipendenti, esclusi i domestici, pari al 2% se la retribuzione non supera i 2.692 euro (35.000 euro annui); la riduzione è pari al 3% se la retribuzione non supera i 1.923 euro (25.000 euro all’anno). È previsto un esonero contributivo totale, entro 8.000 euro, per le assunzioni a tempo indeterminato (e per le stabilizzazioni) di percettori del reddito di cittadinanza, effettuate nel 2023, alternativo a quello già in vigore. Il medesimo meccanismo riguarda le assunzioni di donne svantaggiate e di giovani con meno di 36 anni.

Condividi l'articolo:

Ultime News

23Gen2024
La Cassazione, con la sentenza n. 2129/2023, ha stabilito il dovere del commercialista di effettuare la segnalazione di operazione sospetta della società cliente di cui tiene la contabilità, che ha effettuato numerosi ed ingenti prelevamenti per contanti
09Gen2024
La legge di Bilancio 2024 ha introdotto la maxi-deduzione del 120% del costo relativo all’incremento occupazionale al fine di agevolare i datori di lavoro che nel 2024 innalzano l’occupazione stabile attraverso il ricorso a contratti di lavoro subordina
08Gen2024
Dal 1.01.2024, per i contribuenti in regime forfetario, tutte le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate verso soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, oltre alle relative variazioni, dovranno essere documentate con fat